Pubblicato il 30/04/2018 - Ultima revisione 30/04/2018


Due concerti in Auditorium: 'Tra il riso e il pianto' e 'Presciption for the blues'

Proseguono le attività nell'Auditorium della Casa delle Culture

FondArC





1 maggio martedì ore 18:00 
“Tra il riso e il pianto: un viaggio nelle emozioni dell’opera”
Heloise Baldelli, soprano 
Hilde Toresdatter Tangen, soprano 
Andrea Centra, pianoforte

Programma
G. F. HAENDEL Endless pleasure, endless love da Semele 
Héloise Baldelli
G. B. PERGOLESI Stizzoso mio stizzoso da La serva padrona
Hilde Toresdatter Tangen
J. OFFENBACH Barcarolle da Les contes d'Hoffmann
Héloise Baldelli, Hilde Toresdatter Tangen
J. MASSENET Je suis encore toute étourdie da Manon
Héloise Baldelli
J. STRAUSS Spill Ich die Unschuld vom Lande da Die Fledermaus
Hilde Toresdatter Tangen
L. DELIBES Sous le dôme épais da Lakmé
Héloise Baldelli, Hilde Toresdatter Tangen
G. VERDI Addio del passato da La Traviata
Héloise Baldelli 

G. C. MENOTTI Hello! Oh Margaret, it’s you da The Telephone
Hilde Toresdatter Tangen 
W. A. MOZART Via resti servita da Le nozze di Figaro
Héloise Baldelli, Hilde Toresdatter Tangen
V. BELLINI Eccomi in lieta vesta... Oh quante volte! da I Capuleti e i Montecchi
Héloise Baldelli 
G. DONIZETTI Prendi, per me sei libero da L'elisir d'amore
Hilde Toresdatter Tangen
K. WEILL Duetto della gelosia da Threepenny Opera
Héloise Baldelli, Hilde Toresdatter Tangen 
G. PUCCINI Un bel dì vedremo da Madama Butterfly
Héloise Baldelli 
G. VERDI Caro nome da Rigoletto
Hilde Toresdatter Tangen

Héloise Baldelli è diplomata in canto lirico presso il conservatorio di Stavanger, Norvegia, e attualmento sta seguendo i corsi di perfezionamento dello stesso e l’opera laboratorio dell’Università di Roma TorVergata, sotto la guida della Maestra Elizabeth Norberg-Schulz. Ha seguito masterclass di tecnica vocale e interpretazione con Claudio Di Segni, Matthew Mark Marriott, Carlo Alemanno, Roberto Abbondanza, Stefania Donzelli, Marianne Hirsti, Ingrid Hanken, Faye Newton, Gina Sanders, Andrea Secchi, Salvatore Scinaldi, Elisabetta Sepe.
Si esibisce regolarmente come solista in Italia e in Norvegia in chiese e sale da concerto tra cui il teatro Christiana di Oslo, le cattedrali di Hamar e di Stavanger, la Konserthus di Sandnes e il Saloncino delle Terme Sant’Elena a Chianciano. Ha cantato sotto la guida di direttori d’orchestra quali Per Kristian Skalstad, Christopher Quentin, Terje Kvam, Gabriele Bonolis. Ha interpretato i ruoli di Felicita in “Die Fledermaus” per la regia di Rocco Pugliese Eerola, secondo fanciullo in “Die Zauberflöte” per la regia di Mette Arnstad, il Sandman in “Hänsel und Gretel” e Juliet in “The Little Sweep” per la regia di Alessio Pizzech. Tra i suoi prossimi impegni ci saranno un concerto con l'orchestra sinfonica Bjergsted e il debutto nel ruolo di Cavaliere Armindoro nella Cecchina di Piccinni, per la regia di Cesare Scarton."

Hilde Toresdatter Tangen è un soprano lirico di coloratura nato nel 1992. Studia sotto la guida della Maestra Elizabeth Norberg-Schulz dal 2014, e completerà il Master in canto lirico presso il conservatorio di Stavanger nell’estate del 2018. Contemporaneamente sta frequentando il corso Opera laboratorio presso l’università di Roma Tor Vergata.
La giovane soprano si esibisce di frequente in Norvegia e all’estero. Già nel 2009 ha debuttato nel ruolo di seconda dama nell’opera “Didone ed Enea”, che ha continuato ad eseguire numerose volte fino al 2013. Nel 2016 si è esibita all’Opera di Oslo durante l’Opera Festival e nel 2017 ha interpretato l’aria di Gilda da “Rigoletto” con l’orchestra Roma Sinfonietta alla Concert House di Stavanger. Durante l’edizione 2017 dell’Arctic Opera Festival in Tromsø, Norvegia, è stata invitata ad organizzare ed esibirsi nel suo primo recital. Nel 2018 ha debuttato nel ruolo di Adele in “Die Fledermaus” durante l’Opera Gala con l’orchestra Roma Sinfonietta alla Concert House di Stavanger, oltre ad essere cover per la soprano Rosaria Angotti del ruolo di Musetta in “La Bohème”. Tra i suoi prossimi impegni ci sarà il debutto come Marchesa in “La Cecchina” all’auditorium di Roma a giugno del 2018.

Andrea Centra ha studiato con il m° Adalberta Spada. Si è brillantemente diplomato presso il Conservatorio di musica S. Cecilia di Roma nel 1994 in Pianoforte sotto la guida del m° Nicoletta Virgilio e nel 1997 in Musica da camera sotto la guida del m° Marco Lenzi. Fino al 1999 ha studiato con il m° Fausto Di Cesare presso la Ars Academy di Roma dove ha conseguito, con il massimo dei voti, il Diploma triennale di alto perfezionamento. E’ stato vincitore di alcuni concorsi nazionali, svolge attività concertistica sia da solista che in formazioni da camera. Laureato in Storia antica e in Biblioteconomia, è insegnante di lettere presso la Scuola media statale D. Purificato di Roma.

I CONCERTI DELL’AUDITORIUM 

VELLETRI – CASA DELLE CULTURE E DELLA MUSICA
PIAZZA TRENTO E TRIESTE

Biglietto concerti
12 euro per singolo concerto
gratuito fino a 18 anni
Biglietto ridotto (soci Accademia Musicale Roma Castelli, possessori della tessera Biblio+/SBCR)
8 euro per singolo concerto

Associazione Culturale Colle Ionci
Accademia di alto perfezionamento Musicale Roma Castelli
Con il patrocinio della Fondazione di partecipazione Arte e Cultura della Città di Velletri

4 maggio venerdì ore 21:00 
“PRESCRIPTION FOR THE BLUES”
Paul Venturi, chitarra e voce
Simone Scifoni, pianoforte, batteria/basso, banjo, lap steel guitar


Quella tra Paul Venturi e Simone Scifoni è una collaborazione nata nel 2017 che ha dato vita ad una Two Man Band decisamente originale e unica nel suo genere. Questi due artisti singolarmente hanno avuto percorsi e carriere differenti,sviluppando ognuno a suo modo la propria visione del Blues. Paul Venturi, da anni attivo sulla scena italiana e internazionale, è indubbiamente uno dei maggiori esponenti del Blues nel nostro paese con il suo stile primitivo e viscerale, elemento oramai piuttosto raro tra i Bluesman. Il suo chitarrismo e le sue liriche vocali trasmettono alla perfezione il linguaggio afroamericano degli anni 30, che solo a tratti lascia spazio a degli accenni di “spiritual”. È il mondo di Blind Willie Johnson, Fred McDowell, Charlie Patton e altri pionieri del Blues prebellico. Simone Scifoni nasce invece come pianista di Ragtime e boogie-woogie, suona molto in Italia e all’estero, e ben presto sviluppa una passione innata per gli strumenti musicali in generale. Questa sua caratteristica lo porta a sperimentare e trovare soluzioni originali con batteria e percussioni, banjo, chitarre a 3 o 4 corde, lap steel e altri strumenti etnici. Cosa ancor più interessante, che lo rende molto versatile, è la sua capacità di suonare contemporaneamente più strumenti. Da qui la definizione “Two Man Band” , che appunto vede questi due artisti con svariati strumenti al seguito, suonati spesso in modo simultaneo. Anche se recente la loro collaborazione porta sul palco un’esperienza decennale, per uno spettacolo unico, dove il bagaglio musicale di ognuno contribuisce a formare e modellare il sound. Per tutto il 2017 Paul Venturi e Simone Scifoni hanno portato il loro blues in molti festival e club italiani, e sempre nello stesso anno sono stati ospiti all’International Blues Challenge a Memphis (Tennessee). Il prossimo aprile 2018 uscirà il loro primo lavoro, un disco scritto e arrangiato insieme dal titolo “Prescription for the Blues”, che li vedrà impegnati in lungo e in largo per la penisola.
PAUL VENTURI & SIMONE SCIFONI
Album: “PRESCRITPION FOR THE BLUES” 
Label: BLOOS RECORDS YEAR: 2018

I CONCERTI DELL’AUDITORIUM – III ED.
2018
VELLETRI – CASA DELLE CULTURE E DELLA MUSICA
PIAZZA TRENTO E TRIESTE

Biglietto concerti
12 euro per singolo concerto
gratuito fino a 18 anni
Biglietto ridotto (soci Accademia Musicale Roma Castelli, possessori della tessera Biblio+/SBCR)
8 euro per singolo concerto

Associazione Culturale Colle Ionci
Accademia di alto perfezionamento Musicale Roma Castelli
Con il patrocinio della
Fondazione di partecipazione Arte e Cultura della Città di Velletri

Velletri – Casa delle Culture e della Musica – Piazza Trento e Trieste
Foto di Marco Martini – Realizzazione grafica di Laura D’Andrea – Riprese audio video MTS

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: 
tel. 371.1508883
info@colleionci.eu
www.associazionecolleionci.eu
Velletri – Casa delle Culture e della Musica – Piazza Trento e Trieste
Foto di Marco Martini – Realizzazione grafica di Laura D’Andrea – Riprese audio video MTS

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: 
tel. 371.1508883
info@colleionci.eu
www.associazionecolleionci.eu