Pubblicato il 24/10/2022 - Ultima revisione 24/10/2022


Con Giampiero Ingrassia iniziata la grande stagione del Teatro

Prima data del cartellone 2022-2023

Settore Comunicazione





Primo spettacolo in cartellone e primo grande successo al Teatro Artemisio-Volonté di Velletri. Per la prima stagionale, infatti, in tantissimi hanno affollato la platea per immergersi nell'ipnotico mondo del "Doctor Faust", la cui angosciante ricerca dell'eterna giovinezza ha coinvolto e sconvolto.

 

Prima dello spettacolo il benvenuto del direttore artistico della Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri, Giacomo Zito, il quale ha sottolineato la gioia del ritorno a teatro invitando il pubblico a presenziare anche alle prossime manifestazioni (a cominciare dalla "Campaniliana" del prossimo fine settimana, dal 28 al 30 ottobre). Spazio, dunque, allo spettacolo diretto da Stefano Reali e prodotto da Nicola Canonico per GoodMood. Poliedrico e a suo agio Giampiero Ingrassia, volto e voce di un determinato Faust, un cinico sentimentale che non ha dubbi nel chiedere al Mefistofele che vive dentro di sé un'unica cosa: l'immortalità, o l'eterna giovinezza.

 

Ad affiancarlo Mimmo Ruggero, nei panni prima dell'assistente e poi di un bizzarro Arcangelo dall'accento partenopeo, ed Emy Bergamo, nei panni della ragazza più pura e virtuosa del mondo. L'intreccio della trama e la vivacità dei dialoghi e dei monologhi è un toccasana per il teatro, per una esibizione che stupisce fino alla chiusura del sipario. Il Teatro Artemisio-Volontè è ripartito alla grande, con un cartellone ricco e variegato. Per gli abbonamenti e i biglietti tutte le informazioni sono sul sito www.fondarc.it e il punto vendita di riferimento per carnet e ticket è "Il Biglietto" in via De Filippo, 99.

 

Prossimi appuntamenti a Teatro venerdì 28 ottobre con il Contest "Campanella d'Oro" (ore 21) e domenica 30 ottobre con la proclamazione del vincitore della VI edizione del Premio Nazionale Teatrale Achille Campanile e la rappresentazione dello spettacolo "La mia famiglia on line" di Giuseppe della Misericordia, opera vincitrice 2021.