Pubblicato il 07/11/2022 - Ultima revisione 07/11/2022


Antonello Avallone e Central Park West

Settore Comunicazione





Va agli archivi un altro successo – di pubblico e di gradimento - per il Teatro Artemisio Gian Maria Volonté diretto da Giacomo Zito. Lo storico ed elegante teatro veliterno ha ospitato Antonello Avallone, nell’ambito della programmazione proposta in sinergia tra la Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri e ATCL, Circuito multidisciplinare del Lazio sostenuto dal MIC - Ministero della Cultura e dalla Regione Lazio con il patrocinio del Comune di Velletri e con la collaborazione della Fondazione De Cultura.

 

Venerdì 4 novembre, alle ore 21, la Compagnia delle Arti ha portato in scena lo spettacolo di Woody Allen “Central Park West” con Antonello Avallone. Assieme a lui un cast di altissima qualità, composto da Elettra Zeppi, Flaminia Fegarotti, Claudio Morici, Maria Angelica Duccilli. Le scene e i costumi sono di Red Bodò, le luci di Francesco Rossini, la regia di Antonello Avallone con il supporto di Francesca Cati. Al centro del copione il tradimento, con quattro personaggi a invertirsi i ruoli in dialoghi talvolta assurdi e talvolta talmente realistici da apparire incredibili come nel classico dei paradossi di Woody Allen. Una psicanalista che scopre di essere stata tradita da suo marito e dalla sua migliore amica occupa la scena, prima di cederla al compagno della sua migliore amica (un altro “tradito”) e infine al marito che con un colpo di scena dichiara di essere innamorato di un’altra donna lasciando praticamente stupiti tutti i personaggi. Caratteri diversi, drammi comuni, un’unica certezza: gli eventi possono avere diecimila sfumature diverse.

 

Per il Teatro di Velletri, che quest’anno offre un cartellone davvero imperdibile, non c’è riposo: mercoledì 16 novembre alle 21 andrà in scena “Il Vajont di tutti, riflessi di speranza” di Andrea Ortis (anche giovedì 17 novembre, alle ore 10.00 con la matinée per le scuole). Lo spettacolo – dal titolo esplicativo, poiché tratta di una tragedia umana e sociale che ha fatto storia - è prodotto da MIC (Music International Company) con il sostegno di Ministero della Cultura e Roma Capitale per il bando “Spettacoli dal vivo nei comuni della città metropolitana di Roma” in collaborazione con la Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri diretta da Giacomo Zito. L’ingresso è gratuito. Domenica 27 novembre, invece, attesissima data con “Dal sogno alla scena” che vedrà protagonisti Daniel Pennac, Pako Ioffredo, Demi Licata (ore 18.30).

 

Abbonamenti

Platea primo settore intero 120 € - ridotto 112 €

Platea secondo settore intero 104 € - ridotto 96 €

Galleria intero 96 € - ridotto 88 €

 

Biglietti

Platea primo settore intero 20 € + 2 € di prevendita - ridotto 18 € + 2 € di prevendita

Platea secondo settore intero 18 € + 2 € di prevendita - ridotto 16 € + 1,50 € di prevendita

Galleria intero 15 € + 1,50 € di prevendita - ridotto 13 € + 1,50 € di prevendita

 

 

Prevendite su il Biglietto tel. 06 96142750 Via Eduardo De Filippo 99, Velletri aperto dal lunedì al sabato 8.30–13/16–19.45. Per tutte le informazioni, è attiva la pagina facebook “Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura” Città di Velletri insieme al sito web www.fondarc.it mentre l’email di riferimento è comunicazione@fondarc.it.