BANCA POPOLARE DEL LAZIO


Argomenti:





LA STORIA


Nata nel 1904 come “Cassa Agricola Operaia” prende il nome di "Banca cooperativa Pio X" in seguito alla donazione di 1.000 lire da parte del Pontefice. Dagli anni Settanta, sotto la guida del prof. Renato Mastrostefano in qualità di Direttore Generale, inizia un progetto di sviluppo che porterà la Banca alla trasformazione in “Popolare” (1993) e infine – grazie alla fusione con la Banca Popolare di Terracina – all’attuale forma e denominazione di “Banca Popolare del Lazio” (1994). Nel 2009, e poi anche nel 2013 e nel 2017, la Banca si aggiudica il premio “Creatori di Valore” nell’ambito del Milano Finanza Global Awards, nello stesso anno il prof. Renato Mastrostefano (già Direttore Generale e Amministratore Delegato) diventa Presidente. Nel 2010 si completa l’asset manageriale con la nomina a Direttore Generale di Massimo Lucidi, che ad inizio 2017 viene nominato Amministratore Delegato. A fine 2017 diventa Presidente il dott. Edmondo Maria Capecelatro, sostituendo il prof. Mastrostefano improvvisamente scomparso a fine settembre. A gennaio 2018 la Banca Popolare del Lazio entra nel mercato Hi-MTF, attualmente è nel gruppo delle prime 20 banche popolari indipendenti, con un ruolo di elevato valore nel proprio mercato di riferimento.


Torna su



RICONOSCIMENTI


Banca Popolare del Lazio tra le 400 Aziende dove si lavora meglio in Italia.

Le top 400 aziende dove si lavora meglio in Italia sono state valutate sulla base di un sondaggio indipendente somministrato a più di 15000 lavoratori dipendenti in Italia in oltre 1900 aziende con più di 250 dipendenti in Italia. I lavoratori sono stati consultati attraverso dei panel online permettendo loro di esprimere in modo anonimo e diretto la propria opinione sul proprio datore di lavoro.

La Banca Popolare del Lazio ha inoltre visto riconoscere i positivi risultati conseguiti in termini di redditività a livello nazionale, comparendo come rappresentante del Lazio tra le prime dieci banche italiane nella classifica dei “Creatori di Valore”.

L’Atlante delle Banche 2017 redatto da MF sui dati di bilancio al 31/12/2016, posiziona la Banca al secondo posto nella classifica regionale del Lazio in termini di performance complessiva.


Torna su



LE FILIALI


VEDI ELENCO