02/01/2019 - Ultima revisione 02/01/2019


Prorogata la mostra 'Caos e silenzio' di Sergio Gotti fino a sabato 12 gennaio

Ingresso libero alla Sala degli Affreschi

Rocco Della Corte





Visto il successo fin qui riscontrato, la Mostra del Maestro Sergio Gotti, "Caos e silenzio", prolunga la sua apertura e rimarrà a disposizione del pubblico (che già numeroso la ha visitata) fino a sabato 12 gennaio. L'esposizione, curata da Silvia Sfrecola Romani, è patrocinata da Comune di Velletri, Regione Lazio e Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura. In tanti i cittadini che l'hanno visitata e apprezzata, definendola senza mezzi termini "meravigliosa" sia per la carica emotiva che trasmette, sia per il suggestivo allestimento, impreziosito dalla bellezza della Casa delle Culture. "Caos e silenzio" dunque sarà aperta, con i medesimi orari, fino al 12 gennaio: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30 tutti i giorni. Visitatore d'eccezione l'ex premier Paolo Gentiloni, che prima di presentare il suo libro il 19 dicembre scorso in occasione di "Velletri Libris Christmas" ha con interesse svolto il percorso guidato all'interno dell'esposizione stessa. Con l'occasione si ringraziano anche i partner che hanno sostenuto attivamente il grande lavoro profuso dagli organizzatori, a cominciare dalla curatrice Silvia Sfrecola Romani e ovviamente dal Maestro Gotti: Officine Sonore, Teatro della Luce e dell'Ombra, Pivari, Babycampus Edutainment, Mister Benny, Mondadori Bookstore Velletri-Lariano-Genzano, Farmacia Romani, Vigna Rioli. Foto e video dell'evento sono state curate da Ugo Laurenti, mentre per le luci ha lavorato Antonio Accardo. Per chi non lo avesse ancora fatto, appuntamento alla Casa delle Culture in Piazza Trento e Trieste per godersi "Caos e silenzio".