07/01/2019 - Ultima revisione 07/01/2019


'Caos e silenzio', la Mostra prolungata per il Festival di Innovazione, Arte, Scienza

Festival delle Innovazioni della Scienza e delle Arti

FondArC





La Casa delle Culture e della Musica, nella splendida cornice del Convento del Carmine di Velletri, è il teatro nel quale va in scena il Festival delle Innovazioni delle Arti e delle Scienze ideato dall’assessorato alle Politiche culturali e che vede la partecipazione di docenti, artisti, ricercatori, scienziati, imprenditori che racconteranno le loro esperienze. Il Metodo è la musa che ispira la prima edizione del Festival che si arricchisce della collaborazione anche dell’Accademia di Belle Arti di Roma, del CREA (Centro di ricerca) e delle innovazioni dello Spazio Attivo della Regione Lazio. Un programma in continua evoluzione che vede la presenza di personalità di primo livello nelle loro discipline che sapranno proiettare il Festival anche per le prossime edizioni. Un format organizzato in tre differenti spazi divulgativi. experience: Laboratori esperienziali che illustreranno ai ragazzi l’uso consapevole degli smartphone, le buone prassi del riciclo con il cartone che prende nuove forme e l’affascinate interazione tra arte e scienza con la straordinaria partecipazione di Paolo Monti. talks: una spazio divulgativo dove studenti, artisti, ricercatori, imprenditori racconteranno i loro successi, 15 minuti di presentazione dinamica, verranno alla luce esperienza straordinari di ragazze e ragazzi che stanno dedicando la loro vita a progetti affascinanti. conference: l’esperienza, la sapienza, l’innovazione, queste sono le conferenze in programma, Lucio Allegretti, Gaetano Castelli, Lucio Argano, Mario Rolfo con un cameo di Laura Soucek che porterà i saluti in collegamento video.

In questi giorni sarà aperta la mostra "Caos e silenzio" del Maestro Sergio Gotti, curata da Silvia Sfrecola Romani, che resterà operativa fino al 12 gennaio (sabato).