03/07/2019 - Ultima revisione 03/07/2019


Premio Nazionale Teatrale “Achille Campanile”, la Giuria è al lavoro per la lettura dei copioni

Sono arrivate anche quest'anno oltre sessanta opere, la Giuria procede al censimento e alle lettura

Rocco Della Corte





Si è chiuso lo scorso 20 giugno il termine previsto, in proroga, per partecipare al Premio Nazionale Teatrale “Achille Campanile”. Anche per questa terza edizione del 2019 sono pervenute tantissime opere, con un numero vicino alle prime due edizioni, e sulle quali sta già lavorando la Giuria. Organizzato il lavoro, i giurati Arnaldo Colasanti (Presidente), Emilia Costantini e Gaetano Campanile procederanno alla lettura e all’analisi dei copioni pervenuti. Ricordiamo che hanno partecipato opere inedite di genere umoristico. Il vincitore, che si aggiudicherà il premio in denaro di euro 1500,00 messo a disposizione dalla Casa di Cura “Madonna delle Grazie” di Velletri e un trofeo preparato dal Fondo Campanile, sarà ufficializzato domenica 13 ottobre nell’ambito dell’evento finale al Teatro Artemisio-Volonté di Velletri. La Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura, intanto, è al lavoro per patrocini e per definire il programma – che ha ormai già preso corpo – e sarà ufficializzato nei prossimi giorni.