27/08/2019 - Ultima revisione 27/08/2019


"Campaniliana", ecco tutte le date: svelato il programma della terza edizione per l'anno 2019

La rassegna torna con tantissime novità per omaggiare Campanile

Rocco Della Corte





Ufficiale il programma della rassegna nazionale "Campaniliana", dedicata allo scrittore Achille Campanile. Dal 29 settembre al 13 ottobre diverse iniziative tra letteratura, critica e teatro per omaggiare il genio che visse gli ultimi anni della sua vita tra Velletri e Lariano. La manifestazione anche quest'anno è stata organizzata dalla Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri, diretta dal Maestro Claudio Maria Micheli, in collaborazione con il Comune di Velletri e l'Associazione Memoria '900. L'evento è inoltre patrocinato dal Mibac - Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Andando per ordine, l'inaugurazione avverrà domenica 29 settembre alle ore 18.00 presso l'Auditorium della Casa delle Culture e della Musica. Ospiti illustri il lessicografo, scrittore, docente Francesco Sabatini, storico della lingua italiana, la critica teatrale e giornalista del "Corriere" Emilia Costantini, l'autore televisivo, regista e scrittore Giancarlo Governi. Interverranno anche Arnaldo Colasanti, scrittore e presidente della Giuria del Premio Campanile 2019, e Gaetano Campanile, figlio dell'autore. Il tema dell'incontro-dibattito sarà quello del linguaggio scritto, parlato e trasmesso e i relatori analizzeranno questi importanti aspetti facendo cenno all'opera campaniliana che ripone nella valenza della parola tutta la sua carica umoristica. Sabato 5 ottobre spazio al teatro con la rappresentazione di due atti unici di Achille Campanile, "Vecchia Russia" e "Canzone Napoletana", per la regia di Pierluigi Nicoletti (ore 18.00, Teatro Artemisio-Volonté). La serata finale, invece, è prevista per domenica 13 ottobre sempre alle 18.00 e sempre al Teatro Artemisio-Volonté: si svolgerà la premiazione del vincitore 2019, alla presenza dei giurati, con la consegna del premio in danaro messo a disposizione dalla Clinica Madonna delle Grazie, e del trofeo realizzato dalla famiglia Campanile. Poi, andrà in scena "Eden. Sala danza (domenica aperto)" di Adriano Bennicelli, spettacolo che si è aggiudicato il premio nel 2018 e sarà inscenato dalla compagna X-Pression della UILT per la regia di Christine Hamp. Un programma di tutto rispetto per una terza edizione interessante quanto le precedenti e con ospiti di rilievo per parlare approfonditamente di temi di stringente attualità e rivedere il teatro del grande Campanile nella sua città adottiva.