28/08/2019 - Ultima revisione 28/08/2019


A Velletri sarà una stagione entusiasmante al Teatro Artemisio-Volonté

Con il patrocinio della Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri

Rocco Della Corte





Sarà una splendida stagione di prosa quella del 2019-2020 al Teatro Artemisio-Volonté di Velletri. Gli sforzi profusi dalla Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri sotto la direzione artistica di Claudio Maria Micheli hanno consentito quest’anno di mettere in cartellone ben dieci spettacoli. Un incremento notevole rispetto al passato, così come assoluta è la varietà delle rappresentazioni proposte. Oltre ai nomi (Enzo Decaro aprirà la stagione, poi chiusa da Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi) si è pensato alle scuole con tre matinée e insieme ai concerti e alle rappresentazioni fuori cartellone il Teatro di via Fondi sarà estremamente vivo, come da auspicio di tutta la cittadinanza. Riepilogando la stagione teatrale, si apre domenica 17 novembre alle ore 18.30 con Enzo Decaro e “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo. Il 1 dicembre sarà la volta di Lullaby (domenica, ore 18.30). Domenica 19 gennaio Ettore Bassi porterà in scena “Il Sindaco Pescatore” (ore 18.30). Si prosegue con tre date a marzo: il 1 con “Sei personaggi in cerca d’autore” (domenica ore 18.30), il 14 con “Hollywood Burger” di Enzo Iacchetti e Pino Quartullo (sabato ore 21), il 29 con “Maurizio IV, un Pirandello Pulp” (ore 18.30). Gli abbonamenti avranno il costo di 75 euro (intero) e 70 euro (ridotto) per la platea primo settore; 65 euro (intero) e 60 (ridotto) per la platea secondo settore; 60 euro (intero) e 55 euro (ridotto) per la galleria. I biglietti per i singoli spettacoli costeranno invece 20 euro (+2 di prevendita), se intero, per la platea primo settore (18+2 euro ridotto); 18 euro +2 di prevendita, se intero, per la platea secondo settore (15+1,50 euro di prevendita ridotto); 15 euro galleria, intero, +1,50 di prevendita, e 13 (+1,50 di prevendita) se ridotto. In galleria per i gruppi organizzati di minimo venti persone il costo sarà di 10 euro + 1,50 di prevendita. Fuori abbonamento “Lullaby” del 1 dicembre: i prezzi saranno però più bassi con 15 euro intero e 13 ridotto per il primo settore della platea, 13 euro intero e 10 ridotto per il secondo settore della platea, 10 euro intero e 8 ridotto per la galleria (prevendita esclusa). In un prossimo approfondimento, invece, la Fondazione renderà note le modalità per gli abbonamenti degli spettacoli fuori abbonamento interamente curati dalla FondArC e in programma il 19 ottobre, l’8 novembre, il 14 dicembre e il 9 febbraio. Tutte le informazioni su www.fondarc.it.