02/10/2019 - Ultima revisione 02/10/2019


Una domenica a teatro con “Vecchia Russia” e “Canzone napoletana” di Achille Campanile all’Artemisio-Volonté

Con l'organizzazione della Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri

Rocco Della Corte





Continua nel segno del teatro la “Campaniliana” 2019. La terza edizione della rassegna dedicata al grande scrittore Achille Campanile propone al pubblico una seconda data nel prestigioso Teatro Artemisio-Gian Maria Volonté diretto dal Maestro Claudio Maria Micheli. Domenica 6 ottobre, alle ore 18.00, la compagnia professionistica guidata dal regista Pier Luigi Nicoletti metterà in scena due atti unici campaniliani: “Vecchia Russia” e “Canzone napoletana”. I giochi di parole, il fine umorismo, il gusto per l’ovvio e per il meno ovvio caratterizzano questi due testi poco rappresentati ma dalla grande efficacia comunicativa, come era nelle corde della produzione del Maestro. Il costo del biglietto è di € 5,00 ed è attiva la prevendita, curata dall’Associazione Memoria ‘900, nei giorni di mercoledì 2 ottobre e venerdì 4 ottobre alla Casa delle Culture dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.00. Si potrà acquistare il biglietto anche il giorno dello spettacolo, al botteghino del Teatro Artemisio-Volonté, a partire dalle 16.30. Lo spettacolo è prodotto dalla Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri.