28/02/2020 - Ultima revisione 28/02/2020


Domenica 1 Marzo 2020 ore 11,30: “Ricordando Lya De Barberiis”

Con il patrocinio della Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri

Fondarc





1 Marzo 2020 domenica ore 11,30 “Ricordando Lya De Barberiis” a un secolo dalla nascita e sette anni dalla scomparsa musiche di Beethoven, Chopin, Casella, Castelnuovo-Tedesco al pianoforte CLAUDIO CURTI GIALDINO secondo concerto de Il “suono” di Liszt a Villa d’Este – VIII edizione Casa delle Culture e della Musica – Velletri Rassegna di concerti su pianoforte Erard del 1879 come quello che Liszt possedeva ed usava a Villa d’Este Ludwig van Beethoven (1770-1827) Sonata n.14 in Do diesis minore op.27 n.2 (1801) (“Sonata quasi una Fantasia” detta “Al chiaro di luna”) - Adagio sostenuto - Allegretto - Presto agitato Fryderyk Chopin (1810-1849) Andante spianato e Grande Polacca brillante op.22 Alfredo Casella (1883-1947)

Undici pezzi infantili op.35

1. Preludio (Allegretto moderato ed innocente)

2. Valzer diatonico (Vivacissimo)

3. Canone (Moderatamente mosso)

4. Bolero (Allegro spagnuolo)

5. Omaggio a Clementi (Allegro vivace)

6. Siciliana (Allegretto dolcemente mosso)

7. Giga (Tempo di giga inglese: Allegro vivo)

8. Minuetto e Musette (Moderato. Dolce)

9. Carillon (Allegramente)

10. Berceuse (Allegretto dolce)

11. Galop-Final (Prestissimo)

Mario Castelnuovo Tedesco (1895-1968) Piedigrotta 1924 (o Rapsodia napoletana) op.32

1. Tarantella scura

2. Notte ‘e luna

3. Calasciunate

4. Voce lontana (Fenesta ca lucive)

5. Lariulà

Claudio Curti Gialdino, Roma 1958, dopo essersi diplomato con lode presso il Conservatorio S.Cecilia, si è perfezionato all’Accademia Nazionale di S.Cecilia con Riccardo Brengola per la Musica d’insieme e con Lya De Barberiis per il Pianoforte, completando la sua formazione con Vincenzo Vitale, Guido Agosti, Konstantin Bogino e Aldo Ciccolini. Come solista si è esibito in numerose città italiane e all’estero (Germania, Svizzera, Cecoslovacchia, Ungheria, Jugoslavia, Canada, Cina, Stati Uniti). Svolge attività cameristica sia con strumentisti che con cantanti nel repertorio liederistico. Ha registrato per la Rai e ha effettuato diverse incisioni tra cui un disco dedicato a Emanuel Krakamp, in prima registrazione mondiale, e un CD con musiche di Mario Castelnuovo-Tedesco, edito da Brilliant Classics, che ha meritato cinque stelle dalla rivista “Musica”. Attualmente è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio A.Casella di L’Aquila. Ha partecipato, per il bicentenario della nascita di F.LIszt alle commemorazioni lisztiane organizzate dall’Accademia di S.Cecilia al Parco della Musica, invitato per l’integrale tra i migliori pianisti italiani. Ha recentemente tenuto una Master Class presso l'Università delle Arti George Enescu a Iasi in Romania sul repertorio pianistico romantico, e una masterclass a Panama presso l’Universidad de Panama’. Di lui hanno scritto: È uno dei migliori pianisti che hanno debuttato in questa sede. La sonata di Brahms, interpretata con grande forza, ha evidenziato perfettamente la tensione spirituale che emerge dall’animo del compositore ventenne [...] (“Die Welt” Amburgo). L’interminabile applauso induceva l’artista a suonare altri tre brani [...] Curti Gialdino è un pianista capace di dare la giusta replica all’esigenza di felicità che l’ascoltatore gli pone (Jorge Duffy Lubecca).

Associazione culturale Colle Ionci

Fondazione Arte e Cultura Città di Velletri

Con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Velletri

Accademia di alto perfezionamento Musicale Roma Castelli Associazione Mozart Italia – Castelli Romani

I concerti si terranno la domenica alle ore 11:30

Ingresso ad offerta libera, fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni www.associazionecolleionci.eu colleionci@gmail.com tel. 3711508883